Associazione Silvia Procopio
American Heart Association
ACC Meeting

La chelazione con l’impiego di EDTA è una terapia alternativa ampiamente impiegata nella cardiopatia ischemica, ma non sufficientemente valutata.Lo scopo di uno studio, è stato quello di verificare se ...


Esiste controversia sul ruolo dell’acido urico come predittore indipendente di mortalità nei pazienti con coronaropatia o come un marker indipendente di outcome avverso. E’ stata studiata l’influen ...


L’omocisteina è un fattore di rischio per al coronaropatia, sebbene la relazione causale rimanga da essere provata . Qualora venisse accertata questa associazione, il trattamento con acido folico r ...


Il ruolo della lipasi epatica nel metabolismo lipidico è noto, ma la relazione tra attività della lipasi epatica e la coronaropatia è ancora da definire. L’attività della lipasi epatica è stata mis ...


Lo studio ha esaminato gli effetti dell’attività fisica sull’angina preinfartuale, un equivalente clinico del precondizionamento ischemico, nei pazienti adulti ed anziani, con infarto miocardico ac ...


L’ amiloide A sierica (SAA, serum amyloid A) è una proteina che ha dimostrato di essere un sensibile indicatore dell’infiammazione in alcune condizioni infiammatorie non cardiovascolari. Lo studio ha ...