Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Trombosi dello stent con Ticagrelor versus Clopidogrel nei pazienti con sindromi coronariche acute


Sono stati descritti gli effetti di Ticagrelor ( Brilique ) rispetto a Clopidogrel ( Plavix ) sulla trombosi dello stent nello studio PLATO ( Platelet Inhibition and Patient Outcomes ).

Su 18.624 pazienti ospedalizzati per sindrome coronarica acuta, 11.289 ( 61% ) avevano almeno 1 stent intracoronario.

Ticagrelor ha ridotto la trombosi dello stent rispetto a Clopidogrel in tutte le definizioni: definita, 1.37% ( n=71 ) vs 1.93% ( n=105; hazard ratio, HR=0.67; P=0.0091 ); definita o probabile, 2.21% ( n=118 ) vs 2.87% ( n=157; HR=0.75; P=0.017 ); definita, probabile e possibile, 2.94% ( n=154 ) vs 3.77 ( n=201; HR=0.77 ).

La riduzione nella trombosi dello stent definita è stata costante indipendentemente dal tipo di sindrome coronarica acuta, dalla presenza di diabete mellito, dal tipo di stent ( a rilascio di farmaco o stent di metallo nudo ), dallo status genetico di CYP2C19, dalla dose di Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ), dalla dose di Clopidogrel prima della randomizzazione e dall'uso di inibitori della glicoproteina IIb/IIIa alla randomizzazione.

La riduzione della trombosi dello stent con Ticagrelor è stata numericamente maggiore per la trombosi dello stent tardiva ( più di 30 giorni; HR=0.48 ) e subacuta ( 4 ore-30 giorni; HR=0.60 ) rispetto alla trombosi dello stent acuta ( meno di 24 ore; HR=0.94 ) o per i pazienti che hanno aderito correttamente alla terapia ( cioè, hanno assunto il trattamento in cieco per 80% del tempo o più ), rispetto ai pazienti, che hanno aderito meno correttamente.

La randomizzazione a Ticagrelor è risultata essere un forte predittore inverso indipendente di trombosi dello stent definita ( HR=0.65 ).

In conclusione, Ticagrelor, rispetto a Clopidogrel, riduce l'incidenza di trombosi dello stent nei pazienti con sindromi coronariche acute, con vantaggio consistente in una vasta gamma di pazienti, stent e caratteristiche del trattamento. ( Xagena2013 )

Steg PG et al, Circulation 2013; 128: 1055-1065

Cardio2013 Farma2013


Indietro